Giugno 2022
L M M G V S D
« Mag    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Commenti recenti

    BRUNETTA: Grecia, “In Ue non puo’ comandare solo Schauble”

     

    13RB

     

    Una volta tanto ha ragione Renzi. Nessun trionfalismo. Ovviamente meglio un accordo che nessun accordo. Meglio un compromesso che la rottura. Detto questo, pero’, i problemi rimangono ancora tutti aperti. E i problemi non si chiamano Grecia, ma si chiamano Europa. Con l’Italia assente, senza idee, senza proposte, chiamata solo a pagare e obbedire. Non era mai successo. Il problema dei problemi si chiama bassa crescita dell’Europa. Il problema dei problemi e’ che l’Europa, dopo sette anni, non e’ ancora uscita dalla crisi. Quello che stiamo vivendo e’ il frutto delle politiche di rigore, del ‘sangue, sudore e lacrime’, imposte dalla Germania e subite da tutti gli altri. La vicenda greca e’ solo l’ennesimo capitolo di una crisi di governance dell’Unione che ad oggi risulta irreversibile. Questa Europa a egemonia tedesca – a livello economico, politico e culturale – non ci piace. Questa Europa tutta ‘sangue, sudore e lacrime’; questa Europa tutta rigore; questa Europa tutta cessione di sovranita’ economica senza costruzione politica non ci piace, e non va lontano. Non puo’ andare lontano. Non puo’ essere solo il ministro delle finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, a comandare. Non e’ questa l’Europa dei nostri padri, De Gasperi, Adenauer, Schuman, Spinelli, Monnet. Con il paradosso che  le nuove risorse destinate al salvataggio della Grecia, per quanto necessarie, senza crescita dell’Europa, siano ancora una volta soldi buttati. La soluzione e’ sempre la stessa: basta con questa Europa egoista, miope, burocratica. La Germania deve reflazionare e azzerare il surplus delle esportazioni accumulato in tutti questi anni”. “Senza reflazione della Germania e senza un New deal, vale a dire un vero piano di investimenti di almeno 1.000 miliardi di risorse fresche, questa Europa e’ destinata a implodere.