Gennaio: 2021
L M M G V S D
« Set    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Commenti recenti

    LAVORO: BRUNETTA, ISTAT E BANKITALIA BOCCIANO JOBS ACT

     

    “C’e’ poco da essere allegri con il quadro del mercato del lavoro descritto oggi da Istat e Banca d’Italia”. Lo afferma Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia. “Il balzo dell’occupazione registrato dai dati odierni e’ quasi interamente da attribuire al posticipo dell’eta’ pensionabile, visto che la crescita degli occupati avviene nella fascia di eta’ ultra cinquantenne mentre le classi centrali, quelle con piu’ carichi familiari, perdono occupati, in un anno oltre 120mila, e i giovani sono sostanzialmente in una situazione invariata. Anzi, mentre diminuisce il tasso di disoccupazione complessivo, il loro tasso di disoccupazione rimane fermo al 34 per cento, un valore assolutamente insopportabile. Peraltro, e’ bene ricordare che mentre noi festeggiamo un tasso di disoccupazione all’11 per cento, in Germania e’ stato raggiunto il livello record del 5,7 per cento”. “D’altra parte – prosegue Brunetta – il Governatore della Banca d’Italia ci ricorda che ‘alla fine del 2016 meno del 60 per cento delle persone tra i 20 e i 67 anni aveva un impiego; era occupata appena una donna su due. Tra i giovani con meno di 30 anni, circa un quarto, un terzo nel Mezzogiorno, non aveva un lavoro ne’ era impegnato in un percorso formativo. Sono valori lontani da quelli di gran parte degli altri paesi europei’. Considerazioni che suonano una bocciatura del Jobs Act. Serve, dunque, una nuova ricetta di politica economica, fondata sui principi di crescita, produttivita’, attacco al debito pubblico, semplificazione, liberalizzazioni”.