novembre: 2018
L M M G V S D
« ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Commenti recenti

    APREA: Povertà, “Contrastarla con politiche attive lavoro”

     

    cattura-png-aprea“L’ultimo rapporto Istat sulla poverta’ in Italia riporta dati assolutamente drammatici: piu’ di 5 milioni di poveri assoluti di cui un milione e 208 mila minori. Le disuguaglianze continuano ad aumentare piu’ che negli altri paesi e l’area di disagio sociale si sta estendendo sempre piu’. Forza Italia non intende abbandonare i 5 milioni di cittadini che vivono in poverta’ assoluta, ne’ tantomeno quelli che a questi potrebbero aggiungersi, a cui bisogna dare risposte concrete e calibrate rispetto alle diverse necessita’”. Cosi’ la deputata di Forza Italia, Valentia Aprea, intervenendo nell’Aula di Montecitorio per illustrare la mozione a sua prima firma concernente iniziative volte ad implementare il reddito di inclusione. “Non basta dare un sussidio affinche’ le persone possano reinserirsi nella societa’. E’ necessario – ha aggiunto – ripensare a un nuovo sistema di welfare che esca dalla logica del mero assistenzialismo e si inserisca in quella del sostegno alla valorizzazione delle risorse e delle iniziative dei singoli cittadini. Insieme al presidente Berlusconi, abbiamo sempre avversato il reddito di cittadinanza, sostenendone la potenziale deriva assistenzialista che potrebbe addirittura scoraggiare la ricerca di lavoro. Serve, al contrario, un approccio pragmatico e non ideologico e soprattutto che sia finanziariamente sostenibile. Proponiamo quindi di guardare al modello lombardo che a partire dal 2015 ha attivato misure di contrasto alla poverta’ legate al sistema delle politiche attive del lavoro con le quali e’ stata data assistenza a 11 mila persone”. “La vera emergenza e’ il lavoro, carburante dello sviluppo economico e sociale della comunita’. Per queste ragioni incalziamo il governo a procedere con la messa a regime di un sistema di politiche attive, cruciali nei moderni mercati del lavoro. Le proposte di Forza Italia e il modello lombardo hanno dimostrato di funzionare, come certificato anche dall’Europa. Ci aspettiamo che il governo le prenda in considerazione per avviare una fase nuova. Se sara’ questo l’intendo dell’esecutivo, noi ci saremo”, ha concluso Aprea.