Febbraio: 2019
L M M G V S D
« Gen    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728  

Commenti recenti

    Referendum, Gelmini (FI): E’ costituzionalizzazione populismo “Rischio tirannia”

     

     

    “La costituzionalizzazione del populismo: questo di fatto prevede il disegno di legge di riforma sulle leggi di iniziativa popolare e sul referendum in discussione alla Camera. Una bomba a orologeria destinata a disgregare prima il sistema parlamentare, poi le istituzioni e infine i diritti”. Così Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia, intervenendo dalle colonne de ‘Il Tempo’. “Una riforma pericolosa – ha continuato – ma coerente con il disegno politico del Movimento 5 Stelle il cui punto di approdo, trasparentemente dichiarato dalla Casaleggio & Dissociati, è la cancellazione del Parlamento e l’abolizione della democrazia rappresentativa”. “È un disegno che, come Forza Italia – ha sottolineato – , stiamo contrastando non perché contrari ai referendum e alla partecipazione dei cittadini alla vita politica, ma perché non ci piacciono i plebisciti, la spoliazione del Parlamento, la contrapposizione fra popolo (o meglio parti di esso) e organi costituzionali”. Per Gelmini i rischi sono due: “La tirannia della minoranza: il combinato disposto del numero di firme richiesto e del misero quorum, fa sì che chi perderà le elezioni potrà condurre la propria battaglia politica attraverso questo nuovo e formidabile strumento in grado di delegittimare qualsivoglia governo e paralizzare il Parlamento”. E “la tirannia della maggioranza, poiché è possibile che il nuovo istituto venga strumentalizzato da chi governa per chiamare gli elettori a esprimere consensi plebiscitari sulle proprie iniziative. Per non dire del possibile condizionamento della vita democratica da parte delle lobby”. “Se comprendiamo il disegno del M5s – ha aggiunto -, quale che troviamo incomprensibile è l’atteggiamento della Lega, assieme alla quale abbiamo provato in passato a riformare sul serio la Costituzione o ci siamo battuti contro riforme sbagliate. Il centrodestra della devolution, del superamento del bicameralismo perfetto, del presidenzialismo per garantire stabilità di governo e leale collaborazione tra Stato ed enti locali. Forza Italia – ha concluso Gelmini – non ha cambiato idea”.