Aprile: 2019
L M M G V S D
« Mar    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Commenti recenti

    GELMINI A IL MESSAGGERO: “SE PASSA NORMA SU REVENGE PORN, E’ VITTORIA DI FORZA ITALIA”

     

    “Occupare l’Aula, affinché le norme contro il revenge  porn e il sexting siano inserite  nella legge sul Codice rosso,  è stato un gesto indispensabile. Abbiamo costretto Di Maio a cambiare rotta. I grillini alla fine diranno sì. Questa è una vittoria di Forza Italia”. Così Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia, in un’intervista a ‘Il Messaggero’. “Grazie alla nostra determinazione l`emendamento di Fi potrà essere approvato. Io mi auguro che i colleghi siano ragionevoli. Poi nel ddl sono state accolte molte nostre proposte e quindi siamo abbastanza soddisfatti. Per questo motivo riteniamo che, se la virata di Di Maio andasse male, sarebbe un`occasione persa”. “Per noi è incomprensibile che si ritardi l`approvazione di una proposta che potrebbe salvare delle vite. C`era l`urgenza, la convergenza dei contenuti su un tema trasversale. Nonostante questo, la maggioranza ha deciso di dare parare contrario ai nostri emendamenti, ma noi non abbiamo consentito la bocciatura occupando l`aula. Non è accettabile che per una questione di propaganda si ritardi l`approvazione di un provvedimento sacrosanto. Il Movimento 5 Stelle è stato costretto a prendere atto dell`assurdità di una posizione strumentale e davanti alle nostre rimostranze ha dovuto cambiare idea” aggiunge. “Noi su questo fronte abbiamo fatto una battaglia da tempo,  poiché pensiamo che il tema  non sia mettere una bandierina  ma risolvere il problema. Forza Italia è stato il primo partito a occuparsi di questi temi con una proposta di legge del 2017 presentata da Sandra Savino  e altre ne sono seguite anche in questa legislatura,  grazie all`impegno delle colleghe  Mara Carfagna, Stefania  Prestigiacomo, Federica Zanella, Giusi Bartolozzi e tante altre. Ho presentato una proposta di legge sull`uso responsabile  di internet contro il cyberbullismo, il sexting e ogni forma di discriminazione in rete. La mia proposta di legge affronta la questione sotto il profilo culturale e punta sulla formazione e la prevenzione partendo dalla scuola. La rete non può essere una zona franca dove si smette di essere cittadini responsabili. Adesso nulla vieta intanto di inserire l`emendamento e poi al Senato migliorare e rafforzare la norma” conclude Gelmini.