Ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Commenti recenti

    GELMINI: “DESTINO ITALIA E’ IN EUROPA. CAMBIARLA DA DENTRO E NON PICCONARLA”

     

    “È una campagna elettorale molto intensa anche perché si intrecciano le elezioni in tantissimi comuni che vanno al voto con le elezioni europee che rappresentano un test molto importante per il Paese ma anche per le forze politiche. Siamo all’interno di un sistema proporzionale in cui ognuno corre per se e diventa un po’ una corrida ma siamo tonici e determinati per questa ultima settimana di campagna elettorale anche perché siamo convinti che il destino dell’Italia sia in Europa e vogliamo cambiare l’Europa da dentro e non picconarla e farla cadere”.Lo ha detto Mariastella Gelmini, presidente dei deputati di Forza Italia, ai microfoni di Rtl. “Salvini e Di Maio danno l’idea di essere in disaccordo su tutto, ma dentro la propaganda. La verità è che ogni giorno che passa è sempre più evidente agli italiani che l’alleanza Cinque Stelle Lega è una alleanza innaturale e che il governo è diviso su tutto tranne che sulle nomine, litiga su ogni cosa, dall’autonomia alla giustizia, dalle    infrastrutture alle tasse, alla sicurezza e alla famiglia. Non trovano accordo su nulla. E’ vero forse che oggi i toni sono più accesi per riscaldare i rispettivi elettorati, di Lega e Cinque Stelle, ma la musica è distonica e gli italiani non meritano un governo del litigio e del rinvio”.“Anche il cdm di ieri, infatti, si è concluso con un nulla di fatto. Il governo sta perdendo tempo con un’Italia nella stagnazione, una crescita tendente allo zero e tantissimi problemi che non vengono risolti né da Di Maio né da Salvini. Noi di Forza Italia, a livello nazionale, siamo all’opposizione netta di questo governo perché non condividiamo nulla e pensiamo che anche per Salvini il tempo stia per scadere perché non può lamentarsi ogni giorno degli insulti e della inconcludenza del governo e restare ancora lì. A livello locale, invece, ci sono tantissimi casi in cui il centrodestra unito   governa insieme e dove governiamo i cittadini apprezzano il nostro lavoro perché siamo vicini a chi fa impresa, a chi rischia, a chi crea occupazione e siamo attenti alla sicurezza, al rigore e a un controllo dell’immigrazione. Le ultime sei regioni, infatti, sono state tutte vinte dal centrodestra e ciò vuol dire che questa è la coalizione giusta e garanzia di buon governo che porta risultati. Allontanarsi da questo schema vincente sarebbe   un errore. Altra cosa è il Governo nazionale: questo esperimento è fallito e Salvini prima ne prende atto e meglio è perché questo esecutivo sta tradendo il programma di centrodestra” conclude.