Luglio: 2020
L M M G V S D
« Giu    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Commenti recenti

    Giustizia, Mulè (FI): “Venga riconosciuto giusto risarcimento”

     

     “Dopo aver letto quanto dichiarato in totale libertà da uno dei tre giudici di Cassazione che condannarono Silvio Berlusconi nel 2013 si rimane sgomenti e atterriti. Quel giudice dice agli italiani che nei confronti del leader di Forza Italia venne compiuta la più grande delle ingiustizie: non si celebrò un processo equo ma si agi’ solo nel nome del più orribile dei pregiudizi”. Lo dichiara in una nota Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppo azzurri di Camera e Senato. “Quel verdetto non venne pronunciato in ‘nome del popolo italiano’, ma unicamente nel nome di un preconcetto alimentato dalle radici marce della militanza politica. Il furto di democrazia che ne seguì, con l’esclusione di Silvio Berlusconi dal Senato, è frutto di quella malapianta che dalla giustizia politicizzata trovò terreno fertile nei palazzi della democrazia rappresentativa e su su… fino al Quirinale guidato all’epoca da Giorgio Napolitano” aggiunge. “Gli storici definiscono tutto ciò tecnicamente un colpo di Stato: è quanto accaduto in Italia nel 2013. Il Presidente Berlusconi ha resistito a questa orribile ingiustizia con la certezza e la caparbietà di vedere riconosciuta un giorno la verità. Il momento è arrivato. L’Italia e il Parlamento che rappresenta il Paese non devono cercare vendette, ma avere la capacità di riformare nel profondo una giustizia che con il recente ‘caso Palamara’ ha mostrato il suo lato più nauseabondo. È altrettanto vero e sacrosanto che al Presidente Berlusconi venga riconosciuto il giusto risarcimento: la politica libera dai pregiudizi faccia oggi un esame di coscienza e trovi il modo per riparare” conclude Mulè.