Settembre: 2021
L M M G V S D
« Ago    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Commenti recenti

    Dl Sostegni: Aprea, “Per una scuola post Covid di qualità più insegnanti di ruolo”

     

    “Forza Italia esprime soddisfazione per le modifiche apportate nel passaggio parlamentare alla Camera agli articoli del Decreto Sostegni bis in materia di istruzione.
    Tutti gli emendamenti approvati, discussi e presentati in Commissione Cultura dalle forze di maggioranza ed in particolar modo da Forza Italia hanno avuto come obiettivo quello di garantire su più fronti una ripresa delle lezioni nel prossimo anno scolastico, non solo in presenza, ma anche e soprattutto a favore della continuità didattica e del recupero della perdita di apprendimenti causata dalla pandemia.
    Rispetto alla ripresa delle lezioni a settembre Forza Italia ha contribuito per questo a garantire la stabilizzazione di una buona parte di docenti in servizio nelle nostre scuole ma da troppi anni con incarico a tempo determinato.
    Sempre in questa direzione abbiamo richiesto e favorito una selezione accelerata e semplificata dei docenti sulle cattedre STEM.
    La nostra attenzione si è concentrata anche, d’intesa con l’intera Commissione Cultura, sull’aumento di stabilizzazione di docenti di sostegno e nel prevedere anche per il prossimo anno scolastico una sessione di concorso straordinario per la stabilizzazione di nuove migliaia di docenti precari in tutti gli ordini di scuola appartenenti alla seconda fascia.
    Un nostro emendamento condiviso dall’intera Commissione ha soppresso, inoltre, la previsione in base alla quale nei concorsi ordinari i candidati che partecipano ad una procedura concorsuale e non la superano non possono presentare domanda di partecipazione alla procedura concorsuale successiva per la medesima classe di concorso, per la quale non hanno superato le prove.
    Abbiamo inoltre ottenuto 10 milioni per le scuole dell’infanzia paritarie che erano state in un primo momento escluse dai finanziamenti (50 milioni) previsti dal Decreto per le scuole paritarie.
    Arricchiscono le proposte per il buon avvio del prossimo anno scolastico anche interventi in materia di nuovi finanziamenti per l’edilizia scolastica per far fronte ai vincoli tuttora imposti dalla pandemia e interventi finanziari a favore delle famiglie ancora prive di strumentazioni tecnologiche, affinché tutti gli studenti siano messi in grado di seguire la didattica digitale.
    Completano le modifiche apportate nel maxi emendamento le norme a favore della selezione di nuovi dirigenti tecnici con funzioni ispettive ridefinendone i requisiti, le prove, la valutazione dei titoli, al fine di avviare entro il 31 dicembre prossimo le prove concorsuali e rimediare ad una carenza ormai pluriennale di queste figure strategiche per il buon funzionamento della scuola tutta.”